La pelle del viso secca e molto secca

Come trattarla


La pelle del viso si può mantenere luminosa e giovane con trattamenti idratanti e detossinanti.

L'acqua è un elemento indispensabile per il benessere della pelle, infatti un buon livello di idratazione è il presupposto per una pelle bella, tonica e luminosa.

Quando viceversa la pelle si disidrata appare tesa, ruvida e con un colorito spento e grigiastro. Se la pelle è secca è anche indifesa e pertanto più vulnerabile nei confronti delle molteplici aggressioni esterne, come anche più suscettibile nei confronti dell’invecchiamento.   

La secchezza cutanea può interessare qualsiasi parte del corpo, ma più frequentemente riguarda le zone esposte – mani e viso - a quei fattori ambientali che mettono in difficoltà la funzione barriera della cute.  Sole, vento, caldo o freddo intenso, oltre a detergenti aggressivi e prodotti non idonei, possono infatti indebolirla, rendendola meno efficiente: il contenuto di acqua dell’epidermide si riduce e la pelle diventa secca.

Come trattare la pelle secca e molto secca?

Per trattare la pelle secca e molto secca sono utili quelle abitudini che da un lato impediscono l’ulteriore secchezza e dall’altro favoriscono i naturali meccanismi di idratazione cutanea.

Oltre a un’alimentazione ricca di acqua, frutta e verdura, è importante utilizzare prodotti cosmetici adatti e quindi:

  • detergenti delicati poiché la detersione quotidiana, soprattutto se condotta con prodotti aggressivi, sgrassa la pelle impoverendola ulteriormente di lipidi
  • formulazioni idratanti studiate sia per aumentare rapidamente il contenuto ottimale di acqua nell’epidermide, ma anche per ristabilire e rinforzare la funzione barriera.

Date queste indicazioni, valide per la pelle in generale, i prodotti sono formulati tenendo conto della destinazione d’uso. Detergenti e idratanti per il corpo prevedono ingredienti emollienti e lenitivi, utili per attenuare la ruvidità cutanea e alleviare le sensazioni fastidiose.

Per il viso sono disponibili detergenti e struccanti in relazione alle abitudini personali, alla routine di pulizia preferita e all’impiego con o senza risciacquo.   

I trattamenti idratanti specifici per il viso sono studiati per rispondere a diverse esigenze. Le texture sono diverse in base al tipo di pelle, sono adatte all’impiego come base trucco e offrono protezione contro lo stress ossidativo quotidiano.

Detergenti e struccanti

La pelle, soprattutto se costituzionalmente secca e molto secca, trae grande beneficio da una routine all’insegna del rispetto cutaneo, a partire dalla detersione, primo gesto quotidiano.

Se condotta con prodotti che prevedono il risciacquo, ovvero il contatto con acqua di rete, spesso molto “dura”, è importante scegliere detergenti formulati con tensioattivi delicati, poco sgrassanti, che lasciano una gradevole sensazione di pelle pulita.

La sera, quando di norma è necessario un prodotto struccante, si può optare per formulazioni “tradizionali” come il latte detergente o più innovative come le acque micellari. L’obiettivo è rimuovere efficacemente il make-up e il pulviscolo in esso inglobato, senza impoverire o irritare la pelle e rispettando la zona perioculare in caso di prodotto multiuso. 

Idratanti

In questi prodotti si utilizzano ingredienti che favoriscono e aumentano il contenuto di acqua epidermico secondo diversi meccanismi.

Aminoacidi come la serina e l’arginina, vanno a rinforzare la parte acquosa del film idrolipidico, sostanze zuccherine come il trealosio favoriscono i legami con le molecole d’acqua e pertanto promuovono la capacità cutanea di trattenerla. Gli ingredienti di natura lipidica come ceramidi e acidi grassi essenziali, caratteristici di numerosi oli vegetali, collaborano all’azione idratante migliorando la compattezza dello strato corneo.

L’ingrediente idratante più diffuso è l’acido ialuronico, una sostanza fisiologica prodotta allo scopo d'idratare e proteggere i tessuti, in particolare le cartilagini e la pelle.

Dal punto di vista chimico, l'acido ialuronico è un polisaccaride ad alto peso molecolare che ha - come una spugna - l’eccezionale capacità di assorbire, trattenere o rilasciare grandi quantità di acqua.

Nelle formulazioni l’acido ialuronico, poiché ad alto peso molecolare – cioè molto grande – non è in grado di penetrare attraverso gli strati epidermici. Resta in superficie formando  un film leggero, dal tatto setoso che rinforza la funzione barriera e ostacola in modo importante la perdita d’acqua trans-epidermica (TEWL).

Grazie alle nuove biotecnologie sono oggi disponibili forme/frammenti di acido ialuronico con pesi molecolari inferiori – medio, basso, bassissimo -  che permettono di idratare tutti gli strati dell’epidermide e di potenziare le riserve d’acqua della pelle.

L’idratazione è la migliore “cura” per la pelle perché va a riequilibrare il contenuto di acqua nei diversi strati dell’epidermide, in particolare in quello più superficiale (strato corneo), potenziandone così la funzione barriera e aumentando la sua capacità difensiva.

E’ quindi importante il trattamento quotidiano con prodotti idratanti, ma ogni giorno la nostra pelle è sottoposta a dura prova - ritmi frenetici della vita urbana,  alcune cattive abitudini, raggi UV, inquinamento ambientale – in una sola parola: stress.

Lo stress cutaneo è dovuto a un eccesso di radicali liberi dell’ossigeno (ROS) non adeguatamente contrastato dai naturali meccanismi di difesa della pelle. Nella pelle disidratata questo sistema di auto-difesa si indebolisce, favorendo l’accumulo di “tossine”.

Per garantire alla pelle un benessere fisiologico ancora maggiore, i cosmetici idratanti più innovativi contengono ingredienti specifici per contrastare i radicali liberi, sia impedendone la formazione (azione antiossidante), sia favorendo i naturali meccanismi di detossinazione cellulare. Il mondo vegetale è ricchissimo di attivi di questo tipo. Ad esempio l’estratto di cisto rosso, una pianta mediterranea nota come “rosa delle rocce” per la sua capacità di sopravvivenza in condizioni estreme, detiene il record per contenuto in polifenoli dalla potente azione antiossidante.

Poiché lo stress ossidativo è annoverato tra i principali responsabili dell’invecchiamento, l’idratazione detossinante rappresenta la prima azione anti-age, ideale per la pelle ancora in giovane età.

Per saperne di più, leggi i nostri articoli:

Invecchiamento cutaneo:  che cos'è e da cosa dipende
Detergere e idratare la pelle sensibile 
La pelle del corpo secca e molto secca


Vuoi saperne di più?

Fai una domanda ai nostri esperti

Tutti i prodotti BioNike delle linee TRIDERM, DEFENCE e PROXERA sono formulati per ridurre i rischi di intolleranza e sono adatti alle pelli sensibili. Sono infatti Nickel Tested, SENZA conservanti, SENZA profumo, SENZA glutine, e realizzati con ingredienti rigorosamente selezionati e controllati.

Ti consigliamo comunque di consultare il tuo farmacista e/o il tuo dermatologo che possono consigliarti al meglio.

Lo sapevi che?

La ricerca BioNike ha creato DEFENCE HYDRA5 formulata con l’esclusivo complesso DetoxHyal5, combinazione di attivi vegetali detossificanti e acido ialuronico in 5 forme molecolari, per idratare intensamente e rafforzare i naturali meccanismi difensivi della pelle contro lo stress ossidativo quotidiano (UV, inquinamento). Una linea completa che risponde alle esigenze dei diversi tipi di pelle e garantisce idratazione fino a 24 ore.

Per la pelle secca e molto secca trovi un’emulsione arricchita con burro di karité ed estratto di imperata cilindrica, dalla texture ricca e fondente per donare un’immediata sensazione di benessere e comfort cutaneo.

Per la pelle normale che necessita di trattamenti per mantenere il giusto grado di idratazione a fronte delle aggressioni quotidiane e per contrastare i primi segni di invecchiamento, proponiamo una crema-gel ultra-leggera a rapido assorbimento.

Poiché anche la pelle mista e grassa può essere soggetta a disidratazione, sono ideali quei prodotti formulati per apportare idratazione e allo stesso tempo controllare la lucidità cutanea. Alcuni attivi naturali, come la resina di lentisco, grazie alle proprietà astringenti, assorbono l’eccesso di sebo e riducono la dilatazione dei pori. La scelta ottimale è dunque un’emulsione leggera fluido idratante opacizzante,  che aiuta a controllare la lucidità nella zona T più grassa, ad affinare la grana della pelle e al contempo garantisce un giusto grado di idratazione.

Per tutti i tipi di pelle può rendersi necessaria un’idratazione intensa – in momenti di particolare stress cutaneo, in caso di freddo intenso oppure dopo l’esposizione al sole -  abbinando o alternando al trattamento abituale un prodotto concentrato. In questi casi un siero idratante intensivo formulato con DetoxHyal5 e uno speciale sistema slow-release di serina, aminoacido costituente del NMF (Natural Moisturizing Factor), disseta istantaneamente l’epidermide e potenzia le riserve d’acqua della pelle.