Truccare e struccare la pelle sensibile

Semplici regole per mantenerne il benessere


La pelle sensibile è più esposta alle aggressioni esterne, il fondotinta può essere un prezioso alleato per il suo benessere.

La pelle sensibile è una pelle che reagisce in modo accentuato agli stimoli esterni, generalmente a causa di alterazioni della funzione barriera cutanea che la rendono più esposta agli agenti potenzialmente irritanti.
Dunque una pelle con difese molto fragili e che più di frequente riguarda il sesso femminile.

Se la pelle è sensibile e si desidera truccarla è molto importante seguire alcune regole di base perché il make up può rappresentare un problema, soprattutto in relazione alla presenza di alcuni componenti e talvolta allo scarso livello qualitativo.

Le 10 regole base per truccare la pelle sensibile

La regola fondamentale è quella di scegliere prodotti specifici per le pelli sensibili e intolleranti che siano cioè formulati con ingredienti selezionati e inoltre controllati in modo accurato e specifico.

Per saperne di più consigliamo di leggere il nostro articolo: Il make up per le pelli sensibili

Prima di procedere al trucco

  1. detergere la pelle: aggiungere il make up alle impurità o ai residui di trucco del giorno precedente può aumentare il rischio di reazioni. Generalmente sono più indicati i prodotti a risciacquo da scegliere in base al proprio tipo di pelle, delicati come una mousse per la pelle da normale a secca o con proprietà sebo-normalizzanti per la pelle mista o grassa.
     
  2. applicare una “base trucco”: può essere un prodotto anti-age o anche un trattamento idratante studiato per rafforzare i naturali meccanismi difensivi della pelle contro UV e inquinamento. Per uniformare la pelle, minimizzando pori e imperfezioni, e migliorare la tenuta del make up può essere utile applicare un primer picchiettando con i polpastrelli fino a completo assorbimento.

Per il trucco:

Viso

  1. applicare un correttore: con le dita o con l’aiuto di un pennellino adatto, per coprire eventuali imperfezioni o anche nascondere le occhiaie con un effetto illuminante
     
  2. stendere poi il fondotinta: con movimenti ampi e circolari dal centro del viso verso l’esterno, avendo l’accortezza di sfumare il prodotto sulla zona della mandibola. Il fondotinta è davvero un prodotto complementare al trattamento quotidiano: applicato su tutto il viso, e soprattutto se contiene ingredienti idratanti e protettivi, anche dai raggi UV, rappresenta per la pelle uno “scudo” contro l’inquinamento. Quindi un cosmetico molto utile per tutti i tipi di pelle, sia secca che mista.
     
  3. completare il trucco del viso: applicare la cipria per opacizzare e fissare, la terra per un effetto “bacio del sole” e/o il fard per un tocco di colore su gote e zigomi.

Occhi:

Se si hanno gli occhi sensibili o si portano le lenti a contatto è preferibile scegliere prodotti testati in modo specifico, ovvero che riportino sull’etichetta la dicitura “oftalmologicamente testati”.

 

  1. dare intensità allo sguardo: secondo l’effetto e l’intensità che si vuole ottenere si possono combinare  la matita,  ottima se utilizzabile anche sulla rima interna dell’occhio e sfumabile sulla palpebra e le diverse tonalità di ombretto (chiare, medie, scure) 
     
  2. sottolineare l’occhio: applicare l’eyeliner con una linea netta più sottile all’interno della palpebra e più spessa verso l’esterno 
     
  3. dare profondità allo sguardo:applicare il mascara scegliendo se dare in un solo gesto volume, lunghezza e curvatura con un effetto 3D  oppure modellarle con un effetto allungante e incurvante

Labbra:

  1. valorizzare la bocca: applicare il rossetto scegliendolo in base all’effetto che si desidera, semi-trasparente oppure pieno e intenso. Il rossetto è considerato il cosmetico da make up per eccellenza e, come il fondotinta per il viso, può essere un alleato prezioso per il benessere delle labbra. Poiché hanno uno strato corneo molto sottile esse sono infatti più indifese e spesso soggette a secchezza e screpolature. Il rossetto, grazie alle cere e a oli e burri emollienti, regala protezione oltre al colore.
    La matita labbra applicata prima consente precisione e maggiore durata del rossetto, mentre il lucidalabbra lo rende brillante 

  2. se si utilizzano i pennelli è importante ricordarsi di lavarli almeno una volta al mese con un detergente neutro , oltre a un’attenzione per il benessere della pelle questo è il modo per mantenere le setole morbide ed efficienti più a lungo.

Struccare la pelle sensibile

Anche se l’effetto la sera sembra “svanito” è fondamentale rimuovere sempre il make up. Nel caso della pelle sensibile è un gesto ancora più importante per evitare che le impurità inglobate dal trucco rimangano a contatto con la cute. 

Le formulazioni come le acque micellari non richiedono risciacquo e hanno anche proprietà tonificanti. Grazie alle “micelle”, rimuovono facilmente trucco e impurità presenti sulla pelle, come dei piccoli magneti. Sono adatte per struccare non solo il viso, ma anche le labbra e gli occhi.

Il latte detergente consente di “emulsionare” i residui di trucco. Formulato secondo canoni moderni ha una texture fluida e fresca, adatta a tutti i tipi di pelle e indicata per struccare viso, occhi e labbra.

Per struccare la zona occhi meglio assicurarsi che il prodotto multiuso – acqua micellare o latte detergente - sia oftalmologicamente testato oppure scegliere un prodotto specifico, più indicato per rimuovere il trucco più resistente e waterproof.

Per completare la pulizia e rinfrescare la pelle utilizzare una lozione tonica.

Se la pelle è mista o grassa si può completare la pulizia con una lozione astringente che aiuta a normalizzare l’eccesso di sebo.

Per una beauty routine completa l’ideale è utilizzare uno scrub viso, con una frequenza settimanale da regolare in base alla tipologia di pelle. Un’esfoliazione delicata effettuata con una texture cremosa con micro-granuli, rimuove a fondo le impurità donando un aspetto più levigato e luminoso.

 


Vuoi saperne di più?

Fai una domanda ai nostri esperti

Tutti i prodotti BioNike delle linee TRIDERM, DEFENCE e PROXERA sono formulati per ridurre i rischi di intolleranza e sono adatti alle pelli sensibili. Sono infatti Nickel Tested, SENZA conservanti, SENZA profumo, SENZA glutine, e realizzati con ingredienti rigorosamente selezionati e controllati.

Ti consigliamo comunque di consultare il tuo farmacista e/o il tuo dermatologo che possono consigliarti al meglio.

Lo sapevi che?

Il make up BioNike è formulato con ingredienti accuratamente selezionati e soprattutto con pigmenti particolarmente puri, con l’obiettivo di realizzare formule ad alta tollerabilità, ma senza rinunciare alla performance e alle tendenze della moda.

I prodotti per il make up BioNike DEFENCE COLOR  sono formulati ad alta tollerabilità per le pelli sensibili e oltre a non contenere Conservanti, Profumo e Glutine sono anche Nickel, Cromo e Cobalto Tested*.

Questo fa parte della nostra Filosofia dei Senza.

* Anche contenuti residuali di nickel, cromo e cobalto possono creare, in particolare nei soggetti predisposti, reazioni allergiche e sensibilizzazione. Quindi ogni prodotto è stato formulato per minimizzare la loro presenza e testato secondo la Direttiva Europea nr. 94/27/CE.

Una linea completa di make up studiata per la pelle sensibile che offre trattamento, luce e colore: BioNike DEFENCE COLOR.